Elezioni

lettere

Si vede che sono in arrivo le elezioni e che non è cambiato niente. Le cassette della posta, di solito tragicamente vuote, si riempiono. Apro la mia cassetta e scopro che il fior fiore dei politici continua a ricordarsi di me (solo in questa occasione) e cerca di convincermi a votare per lui.
Caro politico, perché butti inutilmente tanti soldi (che alla fine scopro che sono miei, in virtù dei sostanziosi rimborsi elettorali)? Tanto sai che non ti voterò mai, anche se andassi a votare, perché mi hai mandato il tuo messaggio a casa. Le tue lettere sono inutili, tanto gli amici ti voterebbero comunque, mentre quelli che non ti conoscono di solito non ti votano, dato che non si aspettano alcun vantaggio dalla tua elezione.
E allora perché non proibire quest’inutile spreco di denaro, quest’illusione pubblicitaria, quest’inefficace forma di pressione? Ci sono già i talk-show, i telegiornali, i comizi, le interviste radiofoniche. Già ci sono le spese nascoste, i libri inutili, i pamphlets cosiddetti satirici, le comunicazioni e le condanne giudiziarie, i giornali di regime o d’azienda, le dichiarazioni e le proposte-shock.
Perché non la facciamo finita?
Mi devo indignare o fare l’indignato? In realtà l’esposizione di queste stupidità mi diverte, perché ormai da tempo tutto questo è diventato spettacolo, e viene voglia di scendere o salire in campo e mi pento per non averlo fatto in tempo. Ebbene, sarà per la prossima volta.
Tra qualche anno, quando avrò l’età giusta per entrare in politica con qualche speranza di successo, inventerò anch’io il mio partito e avrò anch’io la mia proposta rivoluzionaria:
Ebbene, io, se sarò eletto, vi prometto solennemente di abolire la vecchiaia.
Nessuno potrà più permettersi di invecchiare e rimarrà eternamente giovane, mio amato popolo, né più si ammalerà e morirà.
Impossibile, dite? Non più di tante altre promesse elettorali. Voi eleggetemi, poi ci penserò io, nel primo consiglio dei ministri, a mettere la morte fuorilegge. Sarete… saremo immortali, cari elettori, per sempre liberi dalla vecchiaia, dalle malattie, dalla morte, come nel giardino dell’Eden.

Annunci

Informazioni su guido mura

Ho svolto varie attività: insegnante precario di lingua e letteratura italiana all'Università, bibliotecario, insegnante d'informatica, fotografo digitale. Ho pubblicato brevi saggi di letteratura e di varia cultura, in vari libri e riviste. Mi diverto a scrivere testi narrativi e poetici; talvolta compongo musica. Attualmente vivo a Milano. Gestisco il blog guidomura.wordpress.com - Ora mi trovate anche su LopCom, Facebook, LinkedIn, Pinterest e sul mio canale youtube.
Questa voce è stata pubblicata in idee, politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

25 risposte a Elezioni

  1. massimobotturi ha detto:

    il mio voto è assicurato

  2. lillopercaso ha detto:

    E chi è già vecchio 😮 ?

  3. gelsobianco ha detto:

    La tua ironia!

    Non voglio vivere per sempre però.
    Vorrei vivere giovane ed in buona salute psicofisica per tutta la durata della vita!

    Quindi… non è esattamente ciò che desidero il tuo voler mettere la morte fuorilegge!

    Beh, al momento buono, in cui tu sarai da eleggere, ci penserò nuovamente!

    🙂

    gb

  4. melogrande ha detto:

    Qualche anno fa qualcuno aveva già promesso di sconfiggere il cancro.
    Ma il tuo programma elettorale è molto meglio, diciamolo…

  5. lillopercaso ha detto:

    Se non verrai eletto potrai arruolarti coi Testimoni di Geova.

  6. guido mura ha detto:

    Parlo del giorno del giudizio, che secondo i testimoni lascerà in vita un bel po’ di gente, che ovviamente otterrà l’immortalità.

  7. stileminimo ha detto:

    Io ti voto anche se non ti candidi; non offenderti, ma sei l’alternativa migliore.

  8. happysummer ha detto:

    Credo che alla prossime elezioni avrai ottime probabilità di successo perché stai mettendo su un buon programma… Se posso permettermi, aggiungerei che non ci sarà più lavoro… Cioè, nel senso che nell’Eden non ci sarà più bisogno di lavorare…non nel senso che saremo tutti disoccupati…

    • Guido Mura ha detto:

      Se per questo, happy, già oggi ci stiamo abituando e presto si adotterà il reddito di cittadinanza. Bisognerà trovare il modo di passare il tempo (e sarà dura); ma ci si sta attrezzando, tra sfumature di grigio e bunga-bunga (basta solo essere moooolto ricchi!)

  9. maria d'ambra ha detto:

    Caro Guido, ma c’è davvero ancora qualcuno che ci casca? io ho sentito solo gente irritata da quel tono confidenziale gratuito che suona esattamente come una ulteriore presa in giro, o divertita dalla stupidità di certe affermazioni, ma in verità sarebbe decisamente meglio non continuare a sprecare il denaro dei contribuenti, già quello potrebbe far racimolare qualche voto in più a questi teatranti impenitenti… la tua idea, ad esempio mi sembra un’ottima iniziativa sulla quale investire…

    • guido mura ha detto:

      Soprattutto un investimento che valga la pena di fare. Dovrei provarci veramente, ma mi ci vorrebbe l’energia di Grillo, perché di attraversare lo stretto (o il fiume giallo) non se parla proprio!

  10. wolfghost ha detto:

    Io proverei ad abrogare la legge di gravita’… cosi’, per vedere l’effetto che fa’! 😀

    http://www.wolfghost.com

  11. carmilla50 ha detto:

    ahahahahaha…allora stai tranquillo che ti voto sicuramente…ma dimmi: prometti anche che veramente non avremo più rughe? che saremo sempre liberi e belli all’infinito?:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...