Stragi annunciate

matita elettronica

Sapevamo che sarebbe successo, ma abbiamo fatto finta di stupirci. Per qualche giorno saremo tutti Charlie, poi continueremo a dormire girandoci dall’altra parte, mentre le stragi, quelle vere, continueranno in parti più lontane del mondo.

Annunci

Informazioni su guido mura

Ho svolto varie attività: insegnante precario di lingua e letteratura italiana all'Università, bibliotecario, insegnante d'informatica, fotografo digitale. Ho pubblicato brevi saggi di letteratura e di varia cultura, in vari libri e riviste. Mi diverto a scrivere e pubblicare testi narrativi e poetici; talvolta compongo musica. Attualmente vivo a Milano. Gestisco il blog guidomura.wordpress.com - Ora mi trovate anche su Facebook, LinkedIn, Instagram, Google+, Pinterest e sul mio canale youtube.
Questa voce è stata pubblicata in commenti, politica, realtà e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Stragi annunciate

  1. egle1967 ha detto:

    e le violenze legittimate dal potere che fanno vittime “silenti” ogni giorno , ovunque.

  2. stileminimo ha detto:

    2000 morti in Nigeria, tanto per non smentirti… e per quelli solo pochi si indignano, solo pochi ne parlano… quasi nessuno, direi.

  3. cvmargaretcollina ha detto:

    Sante parole

  4. ludmillarte ha detto:

    appunto… (che fare?)

    • guido mura ha detto:

      E’ proprio questo il problema: non sappiamo cosa fare. Un’ideologia reazionaria di inaudita violenza sta per abbattersi sulla nostra esistenza, per strapparci tutto quello che abbiamo conquistato con la rivoluzione laica del Settecento francese e con le lotte socialiste, e noi non comprendiamo il fenomeno e, magari, organizziamo qualche dibattito.

      • ludmillarte ha detto:

        Pur comprendendo almeno in parte il fenomeno mi chiedevo come i singoli possano adoperarsi in qualcosa di utile. I dibattiti possono essere illuminanti, ma poi bisogna anche realizzare quanto convenuto

  5. gelsobianco ha detto:

    sappiamo benissimo, facciamo finta di non sapere e di stupirci
    continueremo così
    brividi in me

  6. gelsobianco ha detto:

    “Per qualche giorno saremo tutti Charlie, poi continueremo a dormire girandoci dall’altra parte”

    Sì, Guido, sì!
    gb

  7. guido mura ha detto:

    Vorrei rispondere a tutti, ma non so nemmeno io quale possa essere la soluzione. La mia impressione è che si sia arrivati a una sorta di resa dei conti tra due concezioni del mondo, che si sono sempre date battaglia, sotto varie bandiere. Ho molta paura per il nostro povero ricco Occidente, carico di contraddizioni e incertezze e moralmente malato. Potrà resistere a un attacco continuato da parte di forze motivate e sicure di combattere una guerra giusta contro il male assoluto, che è la nostra cultura?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...