Giovani Prospettive. Omaggio di Parole a Francesca Dafne Vignaga

Le immagini continuano ad essere fonte d’ispirazione, foto o disegni, non importa.

Words Social Forum

L’esperienza artistica di Francesca “Dafne” Vignaga è maturata soprattutto nel campo dell’illustrazione per l’infanzia. Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti a livello internazionale: la selezione alla mostra “Le immagini della fantasia” di Sarmede, il Primo premio al concorso “Il gabbiano Jonathan Livingston” a Torino nel 2002, il Secondo premio ad “Illustrissimi: acqua” di Riccione nel 2005, il terzo premio al concorso Baraccano di Bologna nel 2007 e il terzo premio a “Scarpetta d’oro” nel 2010.
Si dedica saltuariamente all’illustrazione umoristica vincendo nel 2007 uno dei premi al Contest “Umoristi a Marostica” e il premio come miglior disegnatore esordiente alla rassegna “Umorismo e satira” di Dolo (Venezia) sempre nel 2007.
Nel 2011 vince il primo premio al Contest Buffetti e realizza le illustrazioni per il calendario ufficiale Buffetti 2012. Ha al suo attivo pubblicazioni per l’infanzia in Italia (Giunti, Edicolors, Paoline, EDT), U.S.A, Malesia e Taiwan.
Ha partecipato a numerose mostre…

View original post 1.873 altre parole

Annunci

Informazioni su guido mura

Ho svolto varie attività: insegnante precario di lingua e letteratura italiana all'Università, bibliotecario, insegnante d'informatica, fotografo digitale. Ho pubblicato brevi saggi di letteratura e di varia cultura, in vari libri e riviste. Mi diverto a scrivere e pubblicare testi narrativi e poetici; talvolta compongo musica. Attualmente vivo a Milano. Gestisco il blog guidomura.wordpress.com - Ora mi trovate anche su Facebook, LinkedIn, Instagram, Google+, Pinterest e sul mio canale youtube.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Giovani Prospettive. Omaggio di Parole a Francesca Dafne Vignaga

  1. tramedipensieri ha detto:

    Grazie per il reblog!
    Una splendida pagina 😊

    • guido mura ha detto:

      Beh, ci si dà da fare da queste parti e qualche risultato viene fuori, se la partecipazione è libera e non c’è troppa competizione, almeno per me, che non la sopporto. Di solito, in una gara, riesco a dare il peggio di me. Se ci sono dieci concorrenti, il mio risultato consueto è arrivare nono.

  2. gelsobianco ha detto:

    E’ sempre interessante entrare nel tuo blog, Guido.
    Così si può allargare il proprio orizzonte!
    Grazie.
    Un abbraccio
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...