Masticare amarone

Amarone

A cose fatte (o quasi), di tutta la tragicomica faccenda del sindaco di Roma, non capisco perché uno che si chiama Marino non si serva di un menù a base di bucatini all’amatriciana, porchetta di Ariccia e vino dei castelli, che è “mejo dello sciampagna”, provenendo da un posto in cui, per tutto l’anno “la sagra c’è dell’uva”. Se proprio voleva fare ubriacare i suoi ospiti poteva farli bere gratis alle “fontane che danno vino”.
A parte queste piccolezze, confesso che ho sempre qualche dubbio quando vedo che qualcuno pretende di saper fare un lavoro che non è il suo e addirittura si mette in testa di amministrare Roma, cosa risultata estremamente difficile anche a molti suoi predecessori, sin dai tempi dell’Impero Romano. Forse sarebbe stato opportuno che qualcuno gli ricordasse il famoso detto lombardo “Offelèe fa el to mestèe”; ma questo ovviamente non è avvenuto. Allo stesso modo, nessuno ha ricordato al pover’uomo alcune delle più vive e sentite tradizioni romane, come la famosa canzone popolare che racconta i difficili rapporti tra una schiera di commensali e un oste truffaldino, e spiega molto bene anche perché sia così difficile far pagare i mezzi pubblici ai romani. Il fatto è che quando un romano riceve un cattivo servizio, non c’è modo di farglielo pagare. “Se l’oste ar vino c’ha messo l’acqua”, l’allegra brigata dice papale papale al suddetto oste: “C’hai messo l’acqua e nun te pagamo”.
Morale della favola è che bisogna sempre rispettare le tradizioni popolari, milanesi o romane che siano, e che è sempre opportuno tenerle in considerazione.

Annunci

Informazioni su guido mura

Ho svolto varie attività: insegnante precario di lingua e letteratura italiana all'Università, bibliotecario, insegnante d'informatica, fotografo digitale. Ho pubblicato brevi saggi di letteratura e di varia cultura, in vari libri e riviste. Mi diverto a scrivere e pubblicare testi narrativi e poetici; talvolta compongo musica. Attualmente vivo a Milano. Gestisco il blog guidomura.wordpress.com - Ora mi trovate anche su Facebook, LinkedIn, Instagram, Google+, Pinterest e sul mio canale youtube.
Questa voce è stata pubblicata in commenti, politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Masticare amarone

  1. Si è anche dato il caso che sia stata l’allegra brigata a mettere l’acqua nel vino e avere così la scusa per non pagare…

  2. wolfghost ha detto:

    ahahah spassoso! E come non essere d’accordo?? 😀 Francamente la cosa più incredibile… è che sia rimasto lì così a lungo!

    http://www.wolfghost.com

  3. ventisqueras ha detto:

    non si capiscono molte cose..ma che ci vuoi fare sono le grottesche visioni che ci schiaffeggiano in faccia dalla politica
    auto e giustamente ironico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...