Concertone

Milano, via Torino

via Torino

Qualche settimana fa, reduce da una pizza senza infamia e senza lode in zona Brera, sono arrivato, passo dopo passo, in piazza del Duomo. Già a Cordusio, un maxischermo proiettava le immagini del concerto di Radio Italia, per pochi passanti incuriositi. Immaginavo che ci sarebbe stata una grande folla; invece, un numero esiguo di persone transitava per via Dante. Qualche turista si addentrava come al solito in piazza dei Mercanti, altri si accostavano timidamente all’area del concerto, dominata da quel grande elefante gotico e bianco che da secoli simboleggia Milano.
La grande piazza era completamente transennata. La gente per lo più sostava ai margini, là dove si sentiva un suono potente e perfetto, mentre cantanti e presentatori restavano invisibili, protetti all’interno di un palco alcova. Se avessero trasmesso da uno studio, a cento chilometri di distanza, l’effetto sarebbe stato identico. L’apparato di sicurezza era imponente e probabilmente i poliziotti erano in numero maggiore degli spettatori. Numerose le macchine delle forze dell’ordine. All’interno della piazza un certo numero di giovani era riuscito a entrare, sottoponendosi a un’accurata perquisizione, e forse questi erano gli unici a veder qualcosa di quello che stava succedendo sul palco. Da fuori veniva il dubbio che su quel palco non ci fosse nessuno o che, magari, vi si aggirassero ologrammi, fatti di luce e colore.
Certo, ci si può ancora divertire, pensavo, in questi tempi di quasi-guerra, ma con molta moderazione. I ragazzi continuano, con una punta di sana incoscienza, a frequentare i concerti, con la speranza di non incontrare sulla propria strada qualche fratello assassino, carico di rabbia esplosiva.

Annunci

Informazioni su guido mura

Ho svolto varie attività: insegnante precario di lingua e letteratura italiana all'Università, bibliotecario, insegnante d'informatica, fotografo digitale. Ho pubblicato brevi saggi di letteratura e di varia cultura, in vari libri e riviste. Mi diverto a scrivere testi narrativi e poetici; talvolta compongo musica. Attualmente vivo a Milano. Gestisco il blog guidomura.wordpress.com - Ora mi trovate anche su LopCom, Facebook, LinkedIn, Pinterest e sul mio canale youtube.
Questa voce è stata pubblicata in pensieri, realtà e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...