Archivi del mese: settembre 2017

Ancora sul realismo terminale

Il mio accostamento alle tematiche e alle modalità stilistiche del realismo terminale è dovuto a un profondo desiderio di contemporaneità. Infatti nella ricerca di un’ispirazione e di un linguaggio atemporale si era arrivati a concepire una poesia talmente distante dalla … Continua a leggere

Pubblicato in idee, letteratura, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Mutare stagione

Stendere braccia, protendere pugni, piangere fra i sudari, liquefare il dolore, vomitare improperi, spennellare menzogne a cosa serve se presto non muta stagione, se un vento vago poi riporta indietro le stesse immutabili cose. Se non si ferma il volto … Continua a leggere

Pubblicato in idee, poesie | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Peluria

Davanti a lui c’era il mare. Era un mare assoluto, la percezione di un infinito possibile, di uno spazio che sembrava terminare con l’orizzonte. Era un mare libero, aperto, dove il sole si spegneva lentamente ogni sera. La Passeggiata. Una … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , , , , | 6 commenti