Archivi categoria: pensieri

Digitaria

  Dicono che sia un’erbaccia, ma me la sono trovata nei vasi, nata da semi contenuti nel terriccio acquistato alla fine della primavera, e quando è cresciuta mi è sembrata bellissima, con quelle infiorescenze a spatola, che si aprono come … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Digiunare?

  Ho scoperto che i cibi che mi erano consentiti per l’ipertensione non vanno altrettanto bene per la gotta, quelli che potrei mangiare per evitare la gotta non li digerisco o mi creano problemi di altra natura. Ovviamente devo scartare … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri, realtà | Contrassegnato , , , , , | 16 commenti

Cani da festival

Ormai ne sono più che convinto: il nostro cane canta. A volte io ci scherzo sopra e gli chiedo se si stia preparando per Sanremo. La sua è una Ursprache: un linguaggio primordiale, che precede l’uso della parola. Si tratta … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri | Contrassegnato , , , , , , , | 6 commenti

Sferolandia

Ripropongo, a distanza di tempo, uno dei miei vecchi racconti, pubblicati nell’ebook Il bacio della maschera bianca. Lo spazio sembra grande e a dire il vero non se ne vede la fine. Sono certamente libero qui dentro: non ho bende, … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri, racconti | Contrassegnato , , , , , , , | 6 commenti

Venditore di sogni

Mi sento un venditore di sogni. E’ vero, i sogni prima bisogna inventarli, elaborarli, proporli; ma questo non basta. Se si vuole essere certi che qualcuno li riviva insieme a noi, bisogna anche venderli, e non è un lavoro facile. … Continua a leggere

Pubblicato in letteratura, pensieri | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

Radicchio e salame

Ho un paio di racconti mezzo pronti e li proporrò tra un po’ sul blog, ma sono sempre più convinto che, non essendo la letteratura commestibile, il pubblico preferisca qualcosa di più concreto. In fondo, il cibo è un formidabile … Continua a leggere

Pubblicato in cucina, pensieri | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Europa 2035

Il lago di Bracciano è diventato una pozzanghera ad alta concentrazione salina ed è stato rinominato Mar Mezzo-morto. L’ATAC Spa, Azienda per i Trasporti Autoferrotranviari del Comune di Roma è diventata ATDC Spa, Azienda per i Trasporti Dromedotranviari del Comune … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Ricordo una città

Oggi voglio condividere uno dei miei brani più vecchi. L’avevo un po’ lasciato da parte, forse perché mi pare troppo melodico, troppo intimista, ora che ho privilegiato altre scelte. Non posso dimenticarmene però, perché in qualche modo devo fare i … Continua a leggere

Pubblicato in musica, pensieri | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Quantaltristi

Da buon diavolaccio, lo affermo e lo confermo. Nell’uso comune italiano: in quello dei giornalisti, dei politici, dei conduttori televisivi, degli opinionisti, degli intervistati e, ahimè, degli internauti, la locuzione eccetera è stata sostituita da “e quant’altro”. Non farò ulteriori … Continua a leggere

Pubblicato in commenti, pensieri | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La costruzione del cretino

  Oggi a scuola non insegnano a elaborare un pensiero, ma a sottolineare le parti “rilevanti” del pensiero degli altri. Da qui alla cultura del copia-incolla il passo è breve. Si favorisce la costruzione del “cretino”, magari erudito, ma pur … Continua a leggere

Pubblicato in conoscenza, idee, pensieri | Contrassegnato , , , , , , | 12 commenti