Viaggio nell’odio

argentina

Su questo romanzo ci sarà ancora molto da lavorare. La storia comprende pagine di forte impatto emozionale e altre più serene, alternando dramma e commedia.

Il protagonista parte per l’Argentina alla ricerca di una sua vecchia amica desaparecida al tempo della dittatura di Videla. Scoprirà un mondo ancora tormentato dai ricordi del passato e immerso in un odio che forze segrete hanno dominato e regolato.

Alcune parti del testo sono già state stese, ma lo stesso intreccio è ancora in evoluzione.

Se i direttori editoriali di qualche casa editrice benpensante non mi obbligheranno a moderare i toni, qualche pagina del romanzo potrebbe essere sconsigliata alle anime troppo sensibili, ma la forza dell’odio e dell’interesse non ammette rappresentazioni edulcorate.

Annunci