Lovecraft – Il colore venuto dallo spazio

Il colore venuto dallo spazio

Il colore venuto dallo spazio

È un peccato che le relazioni tra H.P. Lovecraft e l’editore della rivista di fantascienza « Amazing Stories », Hugo Gernsback, non siano state ottimali e che l’atteggiamento di Gernsback non sia stato incoraggiante per lo scrittore, così da spingerlo a impegnarsi ulteriormente nel genere fantascientifico, perché Il colore venuto dallo spazio è veramente un racconto affascinante e ricco di spunti che, come i migliori racconti di fantascienza, sembra l’anticipazione di una realtà successiva e sconvolgente.
Il lettore dei nostri giorni può interpretare la storia come una metafora del mondo attuale, sommerso dai rifiuti tossici, una storia inconsapevolmente profetica e purtroppo paurosamente simile a quella che si presenta in tante nostre campagne. Prodotti della terra immangiabili, animali e uomini intossicati da un veleno che corrode e brucia.
Ai tempi di Lovecraft tutto questo era pura fantasia, oggi è tragica realtà.
Il meteorite venuto dallo spazio, con la sua sfera dai colori alieni e improbabili, inquina il terreno di proprietà di Nahum Gardner, trasformandolo in una landa desolata e maledetta. La sostanza aliena, depositatasi in un pozzo, ne risale di notte, risucchiando la vita da tutte le piante e gli animali della fattoria.
Nel finale, pessimistico come molte storie lovecraftiane, dopo il ritorno nello spazio delle forze aliene, una sfera residua, annidata nel pozzo, continua a sviluppare lentamente la sua azione, allargando ogni anno di qualche centimetro il territorio in suo possesso.
Sembra veramente di vedere descritto il destino della nostra terra, sulla quale l’inquinamento avanza in maniera progressiva e irreversibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...