Archivi tag: viaggi

Killer city – 4

  Cominciamo, dissi. A fare cosa? Chiese Philip. A disattivare le unità e le periferiche. Cosa devo fare? Cerca i contatti. Non ne trovo. Non c’era molto tempo per pensare. Il cervello doveva essere posizionato da qualche parte e poteva … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Isola di plastica – Parte 1

Prosegue la serie dei Viaggi impossibili con il terzo viaggio. Il viaggio, a dire il vero, non era programmato e non mi sarei mai avventurato nel bel mezzo dell’Atlantico, se Gary non mi avesse incuriosito. «È un posto incredibile» mi … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , , | 6 commenti

Salben

  Trovai il toponimo Salben su una carta geografica infilata tra le illustrazioni di un libro del secondo Ottocento. Era un volume della biblioteca di mia nonna, a metà strada tra la geografia antropica e l’economia. Ricordo di averlo sfogliato … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Viaggi impossibili

  Avevo in tasca due biglietti e un’intera mattina di tempo libero. Per questo decisi di fare quello che non avevo mai fatto prima. Prendere la linea sei e andare oltre la città, là dove finisce la periferia e incomincia … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , , | 8 commenti

Alberi – 1

Davanti a lui si palesavano ampie distese verdi, ripartite da rigoli d’acqua in figure geometriche appena identificabili, dove sorgevano a volte alberi e arbusti improvvisi, come a ricordare che non tutto è mai perfettamente regolare e prevedibile e che, al … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

El especialista

Sto leggendo El especialista de Barcelona, di Aldo Busi, e dico “sto leggendo”, perché si tratta di uno di quei libri che si iniziano e non si sa quando e se si riusciranno mai a finire. E’ un libro che … Continua a leggere

Pubblicato in idee, letteratura, recensioni | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Che ne dite di Nina? – Parte 7

Susan: Quando Nina venne ad abitare qui a H. non fu difficile fare amicizia; dopo nemmeno una settimana mi pareva di averla conosciuta da sempre. Era sempre gentile e sorridente: ricordava un po’ quegli indigeni dei Mari del Sud che … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , , , | 11 commenti

Che ne dite di Nina? – Parte 5

Io: Un giorno ho ricevuto una lettera; sì, proprio una lettera fatta di carta, con tanto di francobollo. Non ero più abituato ad aprire buste senza danneggiarne il contenuto. In fondo l’ottanta per cento delle missive che vengono infilate nella … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , | 16 commenti

Al Nord

L’aria era strana: c’era uno strano odore, che faceva quasi paura. I palazzi spaventosamente lisci, eleganti, di un grigio innaturale, parevano di metallo. Via Turati, piazza Donegani. Milano anni Ottanta; non c’era ancora la fontana. Il cielo era azzurro, con … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , , | 54 commenti

Sette sorelle – parte 7

L’indomani, alle otto e un quarto, Volnjak si precipitò nella mia stanza e mi svegliò: era agitato a tal punto da far concorrenza ai suoi ricoverati. « E’ fuggito » mi comunicò. « Chi, Frontin? » Cominciai a realizzare cosa … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , | 23 commenti